Nova Pangea

 

 

 

 

 

 
NEWS EVENTI
 

PREMIO CAPITANI DELL'ANNO 2015

IL CIBO CHE VERRA'

MILANO, 29 MARZO 2105  - PALAZZO CUSANI - VIA BRERA 13-15
 

    

 

 

           

 

qui SCARICA LOCANDINA

qui SCARICA ARTICOLO SOLE24ORE

 

Novapangea è stata Partner di questo importante premio che, quest'anno, ha visto come protagonista il food. Cinque degli imprenditori da noi selezionati sono stati premiati!

La manifestazione realizzata con il patrocinio delle più importanti Istituzioni del territorio, ha visto coinvolte imprese storiche, anche condotte da giovani imprenditori, che sicuramente hanno dimostrato, visti i tempi, un coraggio imprenditoriale davvero encomiabile

 
I PREMIATI:

Leggi tutto...

 

 

DAKAR (SENEGAL) 26 MARZO 2015

PRESENTAZIONE UFFICIALE DEL PROGETTO SOCIALE  PER LE DONNE AFRICANE REALIZZATO DA A.D.A. E I.D.A.

NOVAPANGEA PARTNER

scarica la presentazione

 

 

March the 26th 2015 Dakar 

LAUNCH OF THE PROGRAM “EMPOWERING WOMEN AND YOUNG ENTREPRENEURS OF SENEGAL”

African Diplomatic Academy (ADA), linked to the State of Senegal by a headquarters agreement, decides to support the achievement of national food security as a priority objective in the groundnut sector by launched in partnership with IDA, Fongip, ILO, PAPEJF.

This new project is the first component of a national program called Empowerment Program for Women Entrepreneurs and Youth of Senegal, for a period of 5 years, bringing together a dozen integrated solutions projects for the enhancement of agricultural products in sectors horticultural and oilseeds, cereals, fruit, fish, etc ...

The Entrepreneur Empowerment Program Women and Youth of Senegal, is one of the first mode of implementation of the partnership agreement between ECOWAS and the ADA signed August 15, 2014 whose fundamental objective enters the part of the implementation of the 2020 ECOWAS vision dedicated to the realization of effective integration of the populations of all Member States for ECOWAS of people. To this end, a whole focus is the promotion of economic growth and employment in the region, in accordance with Community policies and national strategies underway. 

PROJECT OBJECTIVES FOR YOUNG AND WOMEN

The main objective of Family mills project is to promote the transfer of technology, know-how

Leggi tutto...

 
 
NOVAPANGEA A SAVIGLIANO PER LA 34° FIERA DELLA MECCANIZZAZIONE AGRICOLA
13- 14- 15 MARZO 2015
 
 

DICONO I GIORNALI DI NOI:

- 34° FIERA DELLA MECCANIZZAZIONE AGRICOLA DI SAVIGLIANO: IL PIEMONTE INCONTRA LA BULGARIA. 

- NOVAPANGEA ACCOMPAGNA TRE DELEGAZIONI STRANIERE A VISITARE LE ECCELLENZE DEL CUNEESE

 
 

In occasione della 34° Fiera della Meccanizzazione Agricola, NOVAPANGEA ha organizzato l'arrivo in Italia di tre delegazioni straniere composte da

Leggi tutto...

 

 

IN COLLABORAZIONE CON  

                                     

 

B2B ITALIA - IRAQ 

MARTEDI’ 20 GENNAIO 2015 - ORE 15.00  

(registrazione partecipanti ore 14.30)

TERRAZZA SOLFERINO- VIA BERTOLOTTI N.7 – TORINO

(pressi Piazza Solferino)


In occasione della presenza a Torino dei Signori:

  • MAHMOOD ABDULHASAN JABBAR AL-LAITHI  (Presidente della Camera di Commercio del Diwaniya)
  • ADNAN T. ALWAN ALSHUKRI (Direttore generale della Sanità del Diwaniya

l’associazione NOVAPANGEA, con la collaborazione dell’Associazione Italo-irachena INSIEME PER IL FUTURO, ha organizzato un evento per consentire agli imprenditori italiani di incontrare le Autorità irachene.

La delegazione irachena giunge in Italia per prendere visione delle nostre nuove tecnologie e per individuare produttori italiani in grado di rifornire il loro Paese. E’ loro intenzione creare contatti diretti con le Amministrazioni ed i distributori locali.

La Regione da essi rappresentata si trova nella parte meridionale dell’Iraq, non toccata dalle recenti problematiche. E’ una zona prevalentemente agricola, dove è in corso un’importante ricostruzione. I settori che destano maggiore interesse sono: Sanità (costruzione ospedali, macchinari e strumentazione), Agricoltura (prodotti e macchinari) ed Edilizia, ma, trattandosi di una zona ricca e in fase di ricostruzione, il loro interesse si allarga anche ad altri settori.

Riteniamo che questa possa essere una buona occasione per conoscere in modo più approfondito un Paese di cui sentiamo parlare molto, ma che conosciamo molto poco, parlando direttamente con le persone che ci vivono, lo amministrano e che si stanno impegnando per la sua ricostruzione.

Durante l’incontro gli imprenditori potranno presentare direttamente la loro attività, i loro prodotti e valutare la loro esposizione in locali messi a disposizione della Camera di Commercio di Diwaniya. Nel corso dell’evento verrà raccolto il materiale illustrativo che verrà consegnato al Presidente della Camera di Commercio, affinché giunga direttamente nel Paese.

Potranno partecipare all’incontro solo le persone che confermeranno la loro partecipazione entro venerdì 16 gennaio 2015 all’indirizzo e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.   

 
I GIORNALI HANNO SCRITTO:

 “Il 20 gennaio a Torino si è tenuto un importante evento organizzato dall’ Associazione “Novapangea”, con la collaborazione dell’Associazione Italo-irachena “Insieme per il futuro”.

Grazie al grande lavoro svolto nei mesi precedenti dall’Arch. Fatah e dall’Avv. Alessandra Campia, Presidente di Novapangea, sono giunti a Torino, appositamente per l’incontro “B2B Italia-Iraq”:

MAHMOOD ABDULHASAN JABBAR AL-LAITHI - Presidente della Camera di Commercio del Diwaniya e Consigliere della Camera di Commercio nazionale.

ADNAN T. ALWAN ALSHUKRI - Direttore generale della Sanità del Diwaniya

L’evento è stato organizzato per esporre agli imprenditori italiani le opportunità offerte da un Paese che si conosce poco e del quale si percepiscono solo i peggiori risvolti. Il pericolo Paese esiste, ma è concentrato soprattutto nella parte a nord dell’Iraq. Diwaniya si trova nella parte meridionale del Paese, vicino alla città di Najaf, e non risente delle note problematiche di sicurezza. I prodotti e la tecnologia italiana sono molto apprezzati e richiesti.

Erano presenti imprenditori, giunti da varie Regioni di Italia, che hanno potuto ascoltare la testimonianza di italiani che lavorano attualmente in Iraq ed avere un rapporto diretto con le Autorità presentando i loro prodotti, attività e servizi. Tre ore di intensi scambi di informazioni tra imprenditori e di costante rapporto con chi vive in Iraq e sta contribuendo alla sua ricostruzione.

Sono state anche proiettate le immagini degli ospedali appena costruiti a Diwaniya e il Direttore Generale della Sanità ha spiegato come la sua venuta in Italia abbia quale scopo l’individuazione di imprese in grado di rifornire il suo Paese con attrezzature ospedaliere, sistemi di riciclaggio rifiuti ospedalieri, ambulanze e quanto necessario per la progettazione, costruzione ed allestimento di nuovi ospedali.

Il Presidente della Camera di Commercio ha garantito il suo ausilio per tutti gli imprenditori italiani che desiderino sviluppare un rapporto commerciale con la sua Regione; ha dato la propria disponibilità per allestire e mettere a disposizione uno showroom per esporre e presentare i prodotti italiani.” 

PER LEGGERE ARTICOLI USCITI SU QUOTIDIANI: 
ARRIVO DELEGAZIONE IRACHENA A TORINO - CLICCA QUI 
IMPORTANTE EVENTO A TORINO ORGANIZZATO DA NOVAPANGEA - CLICCA QUI
 
 
 
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

NOVAPANGEA A CUNEO 

Il 21 gennaio 2015 l’Associazione Novapangea, rappresentata dal Presidente Alessandra Campia, il Vicepresidente Claudio Borio e il Consigliere Giacomo Verrua, ha accompagnato a Cuneo ed a Bra una delegazione irachena in visita ufficiale.

La mattina incontro in Provincia tra la Delegazione irachena e la Provincia e la Confartigianato di Cuneo.  Presente all’incontro il Presidente Dott. Federico Borgna, l’Assessore regionale Alberto Valmaggia, Il Sig. Pierpaolo Soria, il Direttore generale della Confartigianato Joseph Meineri e il Presidente dell’Associazione Italo-irachena “Insieme per il futuro”.

Molto bello, più tardi, il momento dello scambio di doni tra il Direttore Generale della Confartigianato Dr. Joseph Meineri e il Presidente della Camera di Commercio di Diwaniya (Iraq) DR. MAHMOOD ABDULHASAN JABBAR AL-LAITHI, presso la sede della Confartigianato.

Il DR. MAHMOOD ABDULHASAN JABBAR AL-LAITHI, da sempre impegnato nella promozione di attività e prodotti italiani nel suo Paese, aveva espressamente chiesto di poter incontrare imprenditori italiani e loro rappresentanti per consentire un maggiore scambio tra i due Paesi ed organizzare l’allestimento di uno showroom per esporre i prodotti italiani in Iraq. L’incontro a Cuneo ha ampiamente soddisfatto le sue aspettative e si augura che questa volta si possa organizzare concretamente una lunga e proficua collaborazione.

 

 

Nel pomeriggio la delegazione ha visitato la Casa di Cura Città di Bra, struttura sanitaria di eccellenza del nostro territorio, grazie alla gentile disponibilità della Proprietà e della Presidenza in persona del Dott. Giacomo Brizio.

L’Arch. Gianfranco Dallorto e il Sig. Marco Concas hanno accompagnato la delegazione all’interno della struttura, soffermandosi in modo preciso sui particolari della sua progettazione, realizzazione e funzionamento. Il Direttore generale della Sanità del Diwaniya(Iraq) Dr. ADNAN T. ALWAN ALSHUKRI, presente in Italia con delega del Ministro della Sanità irachena, si è detto molto soddisfatto di quanto appreso, affermando che questo incontro rappresenta solo l’inizio di quello che lui auspica possa essere un cammino comune. In Iraq, infatti, il Governo ha deciso di stanziare importanti risorse per la progettazione e costruzione di nuovi ospedali, dotati di attrezzature all’avanguardia.  Alcune strutture sono già state costruite, ma mancano di attrezzature. Un ospedale deve essere costruito ed attrezzato nella Città di Najaf.”

 

Per leggere articolo apparso su quotidiani:

IRAQ SBARCA A CUNEO - CLICCA QUI

 

 

 

 

 

ASSOCIAZIONE NOVAPANGEA – Via Confienza 15 – 10121 Torino Cod. fisc. - Partita IVA  97748850019 - mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  - Policy privacy e Cookie