Nova Pangea

 
                      Imagine courtesy of KENYITH KRISHNAN/FreeDigitalPhotos.net
 

In questi anni è diventato indispensabile rivolgersi ai mercati stranieri per proporre i propri prodotti ed allargare la propria rete commerciale.

Abbiamo ritenuto interessante confrontarsi con le persone che lavorano e vendono sui mercati dell'Est Europeo, della Russia, ma anche della Germania o dell'Austria, frequentano fiere e conoscono a fondo il comportamento da tenere durante un incontro d'affari.

La loro profonda conoscenza della domanda locale e dei problemi che si possono incontrare, oltre alla possibilità di mettere in contatto con  gli imprenditori o distributori di quei Paesi ci è sembrata un' ottima opportunità per approfondire la conoscenza di mercati da sempre interessati a comprare i prodotti italiani.

Attraverso il lavoro dei nostri consulenti siamo in grado di promuovere i vostri prodotti in Russia e in Bulgaria, oltre a Polonia, Lettonia. Abbiamo la possibilità di costituire società o aprire nuove attività in Repubblica Ceca, Slovenia e Bulgaria

 
RUSSIA

La Russia è' il principale fornitore di prodotti energetici al mondo ma ha una base industriale e un settore primario ancora relativamente poco sviluppati; l'Italia, al contrario, non dispone di materie prime ma vanta un ampio e diversificato settore manifatturiero ed agro-alimentare. Si tratta di una complementarietà fra i due sistemi produttivi che rende i due Paesi naturali partner economici e commerciali. La complementarietà si riflette non solo nella bilancia commerciale ma anche nelle numerose joint-venture che favoriscono il trasferimento di tecnologia.

La modernizzazione del sistema economico è una priorità delle Autorità della Federazione. Ciò riguarda non solo alcuni settori-chiave ad alto contenuto tecnologico, ma anche le infrastrutture, il cui adeguamento è indispensabile allo sviluppo del Paese. Esistono, dunque, opportunità di collaborazione per imprese italiane in numerosi settori. Infine, le misure di limitazioni al commercio di beni alimentari approvate dal Governo russo in risposta alle sanzioni europee possono rappresentare un incentivo per lo sviluppo del settore agroalimentare della Federazione.

Il pubblico russo guarda con estremo favore al prodotto italiano. Il "Made in Italy" è qui sinonimo di qualità, non solo nelle tradizionali "tre A" ("abbigliamento, alimentare, arredamento"), ma anche nei beni strumentali e per l'industria (macchinari e meccanica) e nell'alta tecnologia. Più in generale, esiste un capitale di simpatia da parte russa verso il nostro Paese, legato a questioni storiche e culturali, che può rappresentare un oggettivo vantaggio in termini di cooperazione economica e commerciale.

Gli oltre 80 enti territoriali che compongono la Federazione (Repubbliche autonome e Regioni) competono fra di loro per attrarre investimenti dall'estero.

Per quanto riguarda la vendita di prodotti:

L’andamento positivo del mercato dei mobili e dei complementi d’arredo in Russia si accompagna alla crescita dell’edilizia e all’incremento dei redditi reali di fasce via via più ampie della popolazione,

Leggi tutto...

ASSOCIAZIONE NOVAPANGEA – Via Confienza 15 – 10121 Torino Cod. fisc. - Partita IVA  97748850019 - mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  - Policy privacy e Cookie